mercoledì 23 luglio 2014

La grandissima capacità Italiana di fare

La grandissima capacità Italiana di fare
La grandissima capacità Italiana di fare
Non so come la pensiate sull'argomento, ma credo che noi Italiani siamo un popolo di persone che sanno fare.Viviamo tutti un periodo brutto e difficile, dove si è costretti a pensare due o tre volte su che spese fare e quando farle e per quale componente della famiglia farle (spesso i genitori si trascurano per far felici i figli).
Ci sono troppe aziende che chiudono, e molte altre hanno già chiuso, creando una brutta situazione per le famiglie di chi lavorava in esse, no che prima della crisi non ci fossero disoccupati ma è fatto risaputo e statistico che i disoccupati sono aumentati.
Molti di noi si fanno tentare da lavoretti stagionali, ma come tutti questi lavori non possono sfamare la famiglia per tutto l'anno.
Ed ecco la soluzione più semplice e quasi ovvia, vendere le proprie capacità. Una trovata semplice e banale come cucinare per un cuoco o per una madre di famiglia.
Sono nati o sono tornate in voga varie tipologie di lavoratori/trici, parlo dell'esercito del fai da te, persone che sanno cucire, lavorare a maglia o ad uncinetto ma anche riparare elettrodomestici e fare altri lavoretti di questo tipo.
Queste persone hanno deciso di darsi una mossa, immagino che ci fossero già, anche prima della crisi, ma solo ora sembra di riuscire a vederle, una serie di professioni e di persone che prima non si vedevano e che ora fanno parlare dei loro prodotti come dei gioielli autoprodotti (se fate un giro su facebook ne vedrete di belli, magari se ci fosse un modo potrebbero proporli alle grandi aziende di gioielli ehehe), copertine per bambini, ma anche giocattoli fatti in legno da abili falegnami o da semplici appassionati.
Un modo per reagire in modo onesto alle difficoltà, un modo da apprezzare e da aiutare (secondo me).

La speranza per il futuro è agire

In questo settore ci potremmo anche inserire tutte quelle persone che hanno deciso di mettersi in gioco magari scrivendo libri o creando fumetti, tutte persone con un sogno che hanno deciso di agire, fare, creare e di non arrendersi.
Non arrendetevi, il lavoro lo si può anche svolgere da casa, molti svolgono lavori su internet combattono e non si arrendono.
Si potrebbe dire che la speranza per il futuro è agire!
Sappiamo tutti che fare qualcosa come aprire una piccola azienda non è facile, e lo stato non sempre aiuta (ma lo ha mai fatto?) ma molte persone hanno deciso di agire e lo possono fare tutti!
Se avete un' hobby o sapete fare qualcosa lo potreste utilizzare per portare qualcosa a casa, non cedete alla disperazione e non arrendetevi, voi valete di più quando credete in voi stessi.
Ho fatto un lungo monologo e me ne scuso, ma era una cosa a cui tenevo, adoro il fai da te (anche se con scarsi risultati) e adoro le cose fatte artigianalmente (che siano oggettini come porta candela, vecchi giochi in legno, coperte o altro ancora) perché hanno un valore aggiunto quello di essere uniche, non copiabili.
Certo! Si possono rifare ma non saranno mai uguali ed identici ai primi creati se sono fatti a mano ci saranno delle differenze che li arricchiscono.
Se seguite i miei post credo che avrete capito che adoro anche la tecnologia e spero di pote fare in futuro delle interviste, o magari meglio chiamiamoli "colloqui interessanti" con persone che sia in campo artigianale o del fai da te sia in campo tecnologico ( magari nel #3dprinting o semplice #3d ) abbiano avuto la voglia e il coraggio di fare, agire e creare!

A presto!

Nessun commento: