martedì 27 ottobre 2015

Resoconto Gundam Tekketsu - Iron Blooded Orphans ep 4

Resoconto Gundam Tekketsu - Iron Blooded Orphans ep 4
Resoconto Gundam Tekketsu - Iron Blooded Orphans ep 4

Nuova settimana, nuovo episodio di "Gundam Tekketsu - Iron Blooded Orphans".


In questo episodio vediamo un bel pò di movimenti e sotto trame.

I due ispettori Fareed e Bauduin, inviati a controllare l'operato del Maggiore Coral, scendono nei pressi della base dei Tekkadan, per controllare e verificare di persona gli avvenimenti avvenuti nei giorni precedenti.

Scoprono che il padre di Kudelia ha assoldato Coral per uccidere la figlia e durante la loro visita incontrano quasi tutti i membri del Tekakdan, scontrandosi con Mikazuki per via di un incidente con la macchina che quasi costava la vita a Cookie e Cracker, sorelle d Biscuit (simpatici questi nomi non è vero?!?).

Nell'ombra invece il vecchio Todo Mirconen trama contro i ragazzi di cui prima aveva il comando, cosa accadrà? Lo farà solo per interesse personale o vuole anche vendicare i suoi ex compagni uccidi dai ragazzi?!?!

Un gruppo di ragazzi sono riusciti ad arrivare allo spazio porto di "Hakofune" dove riescono a cambiare il nome alla nave spaziale "Will-O' The Wisp" in  "Armored Assault Ship Isaribi" e come chicca finale dell'episodio vediamo il nuovo logo/simbolo del gruppo Tekkadan (che potete vedere come immagine di copertina di questo articolo).

**

Episodio molto calmo e lento tranne la reazione di Mikazuki dopo l'incidente di Cookie e Cracker, preludio di episodi molto più movimentati e con scontri tra Mobile Suit che in questo sono totalmente assenti.

Potrebbero interessarti anche questi articoli scritti da me:
Anime e Tv:
Action figure, toys e Altro:
Chitchat:
Videogames:
Musica:
Modellismo:
Arte e Street Art:
Interviste:

1 commento:

Salvatore Zanzarella ha detto...

Mi piace un sacco leggere notizie su questo tipo di argomento, grazie..