giovedì 19 giugno 2014

Sanità e ASL

Sono di ritorno da una visita medica.
A dire il vero l'ho fatta alle 11:00 circa (però sull'ecografia fatta... c'è scritto 19:45 ma si, non avranno settato l'ora corretta cavolate), durata si e no 10 minuti e per fortuna è tutto OK!

Arrivo alle 9:45 (circa) all'ASL, un signore all'entrata mi chiede che devo fare, guardo all'interno... il deserto, mi arriva al cervello che è l' addetto allo sportello e gli do l'impegnativa... prendo il portafoglio e li porgo il tesserino sanitario, lui mi guarda e dice che non fa nulla, tanto il pc non funziona (per essere precisi non c'è linea e lo scrive dietro all'impegnativa e la bolla manualmente)!!!

Salgo sopra, a piedi dalle scale, al primo piano e cerco l'ambulatorio giusto... lo trovo poco dopo, chiedo alle persone che ci sono se era quello giusto, mi confermano e si chiarisce che si entra in ordine di arrivo... inizio ad aspettare.

Alle 10:15 (circa) arriva una signora (con marmocchio e ragazzina), poi arriva un signore (maglia nera) e si mettono a parlare con quella che si è capito essere l'infermiera/assistente del piano (che era arrivata alle 10:00 al piano; carino come orario, ma forse faceva altro al piano di sotto o in amministrazione... ).. borbottano un po' e poi la signora infermiera entra dal medico....

Insomma si è capito che è la solita che vuole saltare la fila e cosi fa eh per carità figurati restare lì a fare la fila e magari a prenotarsi!

Il Marmocchio (lo chiamo cosi perché non so il nome ma era simpatico) deve andare in bagno..
Mi avvicino e dico alla donna di aprire la luce, non mi sembrava carino lasciare il piccolo al buio, vedessi mai sbagliasse mira e riducesse tutto a un lago..
Ma la Mamma mi tranquillizza "ormai avrà fatto", questa la sua risposta!!!

Nel frattempo noto una cosa... ehm due... cartelli!
"Bagno Guasto" e "Ascensore fuori servizio" alla faccia dell'accesso ai disabili e di chi ha impellenze fiseologiche!

Alle 10:40 il signore "maglia nera" porta la lista e la mette sotto la porta del medico dopo averla fatta leggere ad un'altra paziente, si gira con noi e dice che non dobbiamo stare vicino alla porta perché, per la privacy, non è giusto stare lì... vedessi mai che aprono la porta e c'è qualcuno svestito!

Ha ragione, noi ci spostiamo e ci chiediamo perché ha fatto leggere la lista dei pazienti ad altri; non è violazione della privacy anche questa!?!??!

Arriva il mio turno, ma siccome è anche arrivata la lista... stranamente chiamano la signora "con marmocchio e ragazzina"!

Dico all'assistente che c'ero io, che ero prenotato per il 5/06/2014 e che per due volte mi hanno chiamato (una sua collega) rimandando questa visita ad oggi.... lui mi guarda e dice che non ci sono in lista (dopo che io gli ho fatto vedere impegnativa e prenotazione), dice anche di pazientare....

Alla fine la signora esce, saluta (marmocchio e ragazzina no) e se ne va... entro io, FINALMENTE!

Parlo col medico, mostro impegnativa, prenotazione del 05, gli dico il motivo ed inizia l'ecografia.
Fine ecografia (tutto OK alla faccia di chi mi vuol male).
Saluto e me ne vado.

Ecco la giornata di oggi, attesa di 2 ore abbondanti per una visita di 20 minuti al massimo considerando e calcolando la chiacchierata...
Certo l'attesa sarebbe potuta essere di meno ma siamo in Calabria, gli amici senza prenotazione e impegnativa (lo deduco dal fatto che in mano la signora, il marmocchio e la ragazzina non avevano nulla) vanno fatti entrare prima...
E poi ci si sorprende quando si legge di infiltrazione mafiosa nei comuni e in altri luoghi... ma poi le ASL non le controllano mai?!?! Mbah!


Fonte: Direttamente dal giramento delle mie p@ll€!!! (scusate il termine poco galante ma molto pungente o girante...)

Nessun commento: